Come fare per...


Certificato dei Carichi Pendenti
A chi rivolgersi

Ufficio Locale del Casellario

Piano: terra
Attività svolte:

Gentile Utente, può presentarsi senza appuntamento allo sportello del Casellario in via Brusati 8 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00 per la richiesta di certificati. E' possibile scaricare la modulistica dal sito della Procura della Repubblica di Novara www.procura.novara.it portandola già compilata; diversamente le verrà fornita allo sportello.

Per ulteriori informazioni, vedasi il pdf "Istruzioni per richieste certificati" a piè pagina.

Orario al pubblico:

da lunedì a venerdì: 8,30 - 13,00

 

 

 

Telefono: 0321/1802844;
0321/1802853
Fax: 0321/675805
Personale Amministrativo:

I dati sono visualizzati nel seguente ordine: incarico, qualifica comprensiva della fascia economica, nominativo

INFORMAZIONI GENERALI

Certificato dei carichi pendenti: riporta l’indicazione di eventuali procedimenti penali in corso, nei quali il richiedente abbia assunto la qualità di imputato, come previsto dall'art. 27 D.P.R. 313/2002 - Testo Unico sul Casellario.

Si ricorda che tutti i certificati del casellario giudiziale hanno validità di sei mesi dalla data del rilascio.

Ai sensi dell'art. 46 D.P.R. 445/2000 i fatti e le qualità personali oggetto del certificato carichi pendenti possono essere autocertificati dall'interessato in sostituzione del certificato emesso dall'ufficio Locale del Casellario Giudiziale. Vi invitiamo a consultare la scheda relativa all'autocertificazione per verificare se sussistono le condizioni per ricorrere all'autocertificazione.

A CHI RIVOLGERSI

Il certificato dei carichi pendenti va richiesto esclusivamente al Casellario della Procura della Repubblica del luogo di residenza

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

Gentile Utente, 

può presentarsi senza appuntamento allo sportello del Casellario in via Brusati 8 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00.

La modulistica  si può scaricare dal sito della Procura della Repubblica di Novara al sito www.procura.novara.it portandola già compilata; diversamente le verrà fornita allo sportello.

Deve presentarsi allo sportello munito di:

  1. marche da bollo (da portare sciolte e non attaccate ai moduli): una da euro 16,00 e una da euro 3,92 per ogni certificato richiesto. Se per uso adozione, non serve nessuna marca.
  2. fotocopia del documento d’identità e del codice fiscale (una fotocopia per ogni tipo di certificato)
  3. in caso di delega alla richiesta e/o al ritiro, delega firmata dall’interessato per ogni tipo di certificato e fotocopie dei documenti d’identità e del codice fiscale anche del delegato.

 Il certificato dei carichi pendenti può essere richiesto solo allo sportello, non prevede la richiesta con urgenza ed è possibile farlo solo a coloro che sono residenti da almeno sei mesi nel circondario di Novara (diversamente bisogna rivolgersi alla Procura di competenza territoriale per la residenza o verrà comunque rilasciato un certificato riportante la scritta “NON RESIDENTE IN QUESTO CIRCONDARIO”). Il ritiro potrà avvenire dopo 10 giorni lavorativi.

Si consiglia sempre e comunque di richiedere le certificazioni con un certo anticipo rispetto alle tempistiche entro le quali se ne ha la necessità, in particolare se vi è necessità di far apostillare i documenti.

Per l’eventuale necessità della traduzione dell’atto in lingua straniera può richiedere l’elenco dei traduttori abilitati scrivendo alla email rita.santacroce@giustizia.it.

Se si desidera, si può spedire tutto via posta (moduli, fotocopie documenti, marche da bollo) inserendo anche una busta preaffrancata per la risposta.

Le presenti indicazioni sono valide dal 1° marzo 2021 e fino a nuova comunicazione che verrà pubblicata sul sito www.procura.novara.it

Distinti saluti.

Ufficio Casellario Procura della Repubblica di Novara

 

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI E MODULISTICA

Cliccare:

https://www.procura.novara.it/personale.aspx?id_ufficio_giudiziario=488&vmp=1&id_ufficio=2256